bwd1/3fwd

bwd
1
fwd

Richard Nonas, Out, Away, Back, 2012<br />Table, chairs, stool and wall piece, variable dimensions<br />Edition of 6 each made of different kind of woods<br />Each group is numbered and signed on the certificate
Richard Nonas, Out, Away, Back, 2012
Table, chairs, stool and wall piece, variable dimensions
Edition of 6 each made of different kind of woods
Each group is numbered and signed on the certificate

bwd  . 1/19  fwd

 

 

Out, Away, Back is an installation created by the American artist Richard Nonas for the Noire Gallery, in collaboration with Filippo Fossati. Together it represents the idea which connects Nonas' whole work: the relationship between sculpture and space. The sculpture, and in this case the installation, the environment, the sound of the places, points in space which alternate and unite the syntax of the conversation the artist is always making. Nonas' work is, like that of Brancusi or Rosso, a means of ''meditation'', a way of silently confirming that the simplicity of art is a resolved complexity.
Out, Away, Back is an edition made up of six copies and a proof by the artist, each created with different wood.

Text by Filippo Fossati

Out, Away, Back è un'installazione dall'artista americano Richard Nonas per Noire Gallery , in collaborazione con Filippo Fossati. L'insieme rappresenta una sintesi dell'idea che lega l'intera opera di Nonas:  la relazione della scultura con lo spazio. La scultura, e in questo caso l'installazione, l'ambiente, sono dei luoghi, dei punti nello spazio che intercalano e uniscono la sintassi di un discorso che l'artista va facendo da sempre. L'opera di Nonas è, come quella di Brancusi o di Rosso, uno strumento di ''meditazione'' , un modo per affermare silenziosamente che la semplicità dell'arte è una complessità risolta. Out, Away, Back  é un'edizione di sei esemplari  + una prova d'artista , ciascuna è realizzata con un legno differente.

Testo di Filippo Fossati