bwd
1
fwd

Alighiero Boetti, video, untitled(16,6 rpm Turntable), 1969, super 8/ 00:03:37
Alighiero Boetti, video, untitled(16,6 rpm Turntable), 1969, super 8/ 00:03:37

bwd  . 1/7  fwd

 

The Hidden Treasure / Il Tesoro Ritrovato

Special Project by Alighiero Boetti

Noire Gallery, Art Feature|Art Basel 
15-19 June 2011 

Noire Gallery
23 June - 15 July 2011 

 

special tank to Annemarie Sauseau 

 

The Hidden Treasure

It may sometimes happen that curiosity can lead you to unknown lands and you may discover something unexpected whilst looking for something else. Getting to know video  art is, in fact the fruit of such curiosity. It is so strong and far away from what is usually considered ‘common sense’ which the market trend imposed.It was precisely through our continuous research and explorations that we came across Alighiero Boetti’s films realised in 1969 and  the Musical Drum that he assembled and arranged in the same year. The decision to utilize the video showed his desire to broaden his own horizons, to explore new boundaries by using an expressive means which was able create  a direct communication between the the audience and the artist.  Such great freedom opened up the doors to further exploration, and also to the fundamental idea that art and life should be experimented in a harmonized and harmonizing way. The three films realised by Boetti are the only which the artist made himself. He started to make them inside a collector’s studio with the collaboration of a friend of his,  Clino Castelli who got hold of a camera and film for the occasion. Frank Stella’s large canvas provides the background on which a series of objects and profiles of friends, including Alighiero himself are the main characters: fragmentary tales full of irony, whirls of images offered lightly. Another “treasure” that was found again , the Drum kit  is a special “creature” which, as Annemarie Sauzeau relates, he was so fond of it that he  never left it behind  even on the numerous times he moved to Turin and Rome. He was playful and a little bit of a magician in his videos, a musician and a player, and he remained faithful to the same continuity of spirit throughout  his life and work.

Silvia Chessa, June 2011


Il Tesoro Ritrovato

Accade a volte che la curiosità ti conduca in terreni sconosciuti, e che si scopra inaspettatamente una cosa mentre si era alla ricerca di un' altra. Il nostro avvicinamento alla video arte è frutto di questa curiosità, tanto forte quanto lontana da quello che era comunemente considerato il buon senso imposto dalle tendenze di mercato.Ed è proprio nelle nostre continue ricerche ed esplorazioni che ci siamo imbattuti nei filmati di Alighiero Boetti realizzati nel 1969 e nella Batteria Musicale che aveva inventato e composto in quelli stessi anni.La decisione di usare il video indicava, allora,  la volontà di allargare i propri orizzonti, di esplorare nuovi confini utilizzando un mezzo espressivo in grado di creare una comunicazione diretta tra pubblico ed artista.Questa grande libertà  ha aperto  le porte all’esplorazione ma anche all’idea fondamentale che Arte e Vita andassero sperimentate in modo unificato ed unificante.Le tre pellicole di Boetti sono gli unici video girati dall’artista e nascono all’interno dello studio di un collezionista, con la complicità dell’amico Clino Castelli che per l’occasione aveva procurato cinepresa e pellicola.La grande tela di Frank Stella è lo sfondo su cui una serie di oggetti e sagome di amici diventano con Alighiero gli attori protagonisti: racconti frammentari pieni di ironia, girandole di immagini, che si offrono con leggerezza. L’altro “tesoro ritrovato”, la Batteria Eterogenea e Global è una speciale “creatura” alla quale, come ci racconta Annemarie Sauseau, era particolarmente legato, tanto che non se ne separava mai  nei numerosi traslochi tra Torino e Roma. Giocoliere e un po’ mago nei suoi video, musico e suonatore, con lo stesso spirito e la totale continuità tra la sua vita e la sua opera.

                                                                                                      

Noire Gallery

@ NOIRE

Tel.  +39 3498319532  + 0119191234

info@noiregallery.com 

alt